Tutti i segreti del controllo ultrasonoro

La verifica della qualità di materiali prodotti come possono essere i laminati, i materiali forgiati, le fusioni non è sempre una cosa semplice e facile da effettuare.

Infatti a volte i controlli normali a vista o con mezzi meccanici rimangono solo nella superficie della saldatura, perdendo l’essenza volumetrica del controllo.

Questo problema determina che se non si hanno dei sistemi di controllo adeguati si rischia di vanificare la propria produzione di carpenteria per difetti che non sono stati rilevati in superficie e determinando inoltre la possibile perdita della clientela.

Per questo motivo la soluzione è data dal controllo ultra sonoro che viene effettuato esclusivamente da ditte specializzate, fra cui la Centrotest che a questo link offre tutta una spiegazione tecnica e accurata su questo delicato e preciso processo di controllo.

Il controllo ultrasonoro infatti permette davvero di andare a fondo rispetto a un materiale di tipo solido e ci permette di raccogliere tutta una serie di informazioni utili sul lavoro che stiamo svolgendo, permettendo di massimizzare la produzione di carpenteria della propria azienda.

Nel secondo paragrafo di questo piccolo articolo, spiegheremo alcuni dettagli tecnici relativi al controllo ultrasonoro, rimandando al sito della Centrotest per avere delle informazioni più precise.

Come funziona il controllo ultrasonoro della Centrotest

Il concetto di funzionamento di un controllo ultrasonoro in realtà è molto semplice da spiegare. Infatti funziona attraverso gli ultrasuoni. Delle macchine speciale lanciano le onde ultrasonore facendole echeggiare sulla materia solida. Attraverso un sistema di rilevazione computerizzata con diagrammi e grafici degli esperti sono in grado di rilevare i difetti di una produzione industriale e di carpenteria, determinare la porosità, la consistenza del materiale.

Il grande vantaggio che deriva dall’utilizzo di questo sistema rispetto a un altro è rappresentato da un controllo di tipo volumetrico che quindi entra dentro il materiale permettendo di non soffermarsi solo al lato esterno dello stesso.

Infatti il controllo di tipo volumetrico risulta essere uno dei più efficaci in diverse esigenze di carpenteria o industriali, sia per il controllo delle assi , sia per la valutazione dello spessore di un determinato materiale che sul cemento armato.

La Centrotest nel rispetto dalla normativa attualmente vigente fornisce dei controlli ultrasuonici davvero affidabili e concreti utilizzando delle macchine top di gamma in questo settore come le potenti Gilardoni o la mitica Olympus Epoch a livello digitale.
Questo comporta che la Centrotest offre sicuramente i migliori controlli a ultrasuoni presenti sul mercato oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *